Taverna della Torre

Taverna della Torre di Mario Lorusso

Cisternino, uno dei borghi piu’ belli d’Italia, perla della¬†Valle d’Itria¬†e culla di tradizioni antiche e storiche, diulivi secolari¬†e¬†Trulli¬†accompagnati dall’architettura di vie strette in pietra bianca, accoglie la¬†Taverna della Torre, locale dai sapori tipici pugliesi con cucina di qualita’ tra storia e tradizione. Di recente ristrutturazione architettonica, durante i lavori sono venuti alla luce una nicchia scavata nella roccia ed una botola dalla quale si accedeva ad un pozzo di raccolta delle acque piovane. Da una piu’ accurata ricerca e’ emerso che la roccia altro non era che la base sulla quale era stata costruita la “torre” normanno sveva, la quale confina con il locale. Da qui’ nasce l’idea di denominare il ristorante “TAVERNA DELLA TORRE” e di valorizzare il lavoro degli antenati creando la cantina nella nicchia ricavata nella roccia (antiche pietre a “vista”) e un camino a legna nella botola. La struttura del locale e’ tipica del posto, costruita con le stesse pietre ricavate dal taglio in loco della roccia, con volta ad archi seguendo la tecnica dell’architettura “spontanea”. Dal locale inoltre lo sguardo pu√≤ spaziare nell’antistante Valle d’Itria, unica al mondo e famosa perche’ disseminata dai famosi “trulli”.